GESAMTKATALOG
AUTOREN
A B C D E F G H I J k L M N O P R S T U V W Z
NEWSLETTER
Email:
ANMELDEN ABMELDEN
DAS BUCH

Andrea Lollini, Anling Fei , Francesco Palermo , Giuseppe Terracina, Rosetta Infelise Fronza

Pluralismo linguistico e costituzioni

Un analisi comparata

Una comparazione di modelli differenti di protezione costituzionale del multilinguismo

 

Il testo analizza, in un'ottica comparata, modelli differenti di protezione costituzionale del multilinguismo.
Nei moderni Stati, la presenza di un corpo linguistico frammentato e pluricomposto diventa sempre più la regola. Da ciò deriva la grande difficoltà di dotarsi di efficaci strumenti giuridico-costituzionali e teorico-politici per ricostruire o reinventare l'idea di un popolo, un territorio, una sovranità che ha contraddistinto la nascita, l'evoluzione ed il consolidamento dello Stato moderno. Molti fenomeni di carattere economico e sociale, così come profonde trasformazioni che si producono a livello globale (come le ondate migratorio dal Sud verso il Nord del mondo) mettono sempre più in difficoltà i paradigmi giuridici e politici posti a fondamento delle Costituzioni di stampo liberale democratico.
Le moderne architetture costituzionali disciplinano, secondo logiche giuridiche e approcci politici diversi, la pluralità di lingue ed idiomi presenti sul territorio nazionale e ne rivelano la capacità dinamica.

La Costituzione della Francia, del Sudafrica, della Cina e dell'Italia rappresentano, in questa prospettiva, modelli per certi versi antitetici in cui il problema della protezione e della promozione del plurilinguismo è risolto con soluzioni innovative

  • italiano
  • 2004
  • pp 168
  • EUR 5,00