GESAMTKATALOG
AUTOREN
A B C D E F G H I J k L M N O P R S T U V W Z
NEWSLETTER
Email:
ANMELDEN ABMELDEN
DAS BUCH

Alessandro Costazza

Franz Tumler

Una letteratura di confine

Tre saggi critici sull’opera di Franz Tumler, una sua intervista e la traduzione di un suo breve scritto autobiografico

Il confine mi ha in fondo sempre affascinato, me ne accorgo solo ora.E sul confine perdo anche sempre qualcosa. Franz Tumler

I tre saggi critici sull'opera di Tumler raccolti in questo volume, assieme ad un’intervista rilasciata dallo autore nell'estate del 1991 e alla traduzione di un suo breve scritto autobiografico rappresentano un dovuto omaggio a una delle figure più interessanti e significative della letteratura tedesca del dopoguerra. La finalità di questa pubblicazione è quindi innanzitutto divulgativa- essa vuole essere un invito alla lettura di un'opera complessa, che nemmeno in Germania, dove pure è stata in parte ripubblicata, ha trovato ancora la risonanza meritata, e che in Italia è ancora quasi del tutto sconosciuta al grande pubblico. Alessandro Costazza guida il lettore lungo quel sottile intreccio tra vita e poesia che costituisce una delle caratteristiche più specifiche della scrittura di Franz Tumler. L'abbandono della Heimat, il nazionalsocialismo, il problema Sudtirolo non sono solo esperienze centrali della sua vita ma anche i temi di molte delle sue opere.

Una letteratura di confine, intervista a Franz Tumler (estate 1991)
Classe 1912 di Franz Tumler
Caso, destino e necessità. Il problema dell'annessione e della seconda guerra mondiale in “Un castello in Austria”
Il dialogo e il superamento delle illusioni. La risposta al problema sudtirolese nel romanzo “Incidente a Trento”
Verità e menzogna. La funzione del racconto nei romanzi da “Der Schritt hinüber” fino a “Pia Faller”

  • italiano
  • 1992
  • pp 220
  • EUR 12,00